Rupi Kaur: The sun and her flowers

Tempo di lettura: 2 minuti

Questa è la ricetta della vita
disse mia madre
tenendomi fra le braccia mentre piangevo
pensa a quei fiori che pianti
in giardino ogni anno
t’insegneranno
che anche le persone
devono appassire
cadere
radicare
crescere
per poter fiorire”

Il libro, difatti, è così strutturato nei capitoli: l’appassire, il cadere, il radicare, il crescere, il fiorire. Una scelta editoriale, questa dei capitoli, che ha contraddistinto la giovane scrittrice fin dal suo primo libro – “milk and honey” (latte e miele), in cui scrive de “le ferite”, “l’amore”, “la rottura” e “la guarigione” – insieme a un linguaggio colloquiale, schietto, talvolta crudo, ma autentico. Graficamente, poi, si riconosce con quella che oggi è la sua firma virtuale: Times New Roman nero su sfondo bianco con abbozzati disegni di piccole dimensioni e dalle linee essenziali e pulite. Ma ciò che maggiormente attrae di Rupi Kaur è il modo in cui crea un’esperienza tra le sue pagine: i suoi versi sono brevi, ma sono chiari, accessibili ed evocativi e si fanno portatori di veri schiaffi emotivi; come se l’anima dell’autrice si possa percepire tra quelle pagine e quelle storie, un’anima che convive nell’autrice e si mischia, con molta probabilità, con quella di ogni essere umano che legge (tra) le sue righe, come se stesse comunicando direttamente coi suoi lettori, raccontando della vita di tanti, del sentire di tanti, rendendo così più facile sentirsi direttamente legati al significato delle sue parole. In particolare, questa volta Rupi Kaur scrive di sua madre, della sua famiglia; affronta la storia culturale e politica delle donne dell’Asia meridionale, della colonizzazione; tratteggia il concetto di Terra e Nazione e Patria e Radici; di frontiere e muri; mette in prosa temi scomodi come possono essere quelli sui diritti delle donne, sull’aborto e sull’infanticidio femminile, sull’immigrazione e la condizione dell’essere profugo. Potrei continuare all’infinito ma vi toglierei il gusto di assaggiare un qualcosa di aspro e dolce allo stesso tempo. Quelle pagine sono piene di Rupi e di qualsiasi donna rivoluzionaria. E tu potresti esserlo…  Conoscere Rupi non dico che vi cambierà la vita, sarebbe eccessivo, ma, di sicuro, vi aprirà la mente.

Risultato immagini per rupi kaur